Cambio armadio prima parte

Buongiorno!!! Metto già le mani avanti dicendo che non so quando riuscirò a fare la seconda parte di questo articolo per il semplice fatto che … non ho ancora fatto materialmente la seconda parte del cambio armadio 😂😂😂
In questo articolo prenderò in considerazione principalmente gli accessori, ciò che va appeso, collant e pigiami… nel successivo articolo l’attenzione cadrà su maglieria e pantaloni.

Ecco le mie regole:
– inscatolo solamente gli indumenti propriamente estivi a settembre (es. Costumi, shorts, vestitini da battaglia che userei solo per la spiaggia…) , e propriamente invernali a marzo, aprile (es. Maglioni di lana, sciarpe, cappelli pesanti…) il che rende le cose molto più semplici da un punto di vista di tempo
– soprattutto quando metto via gli abiti estivi lascio quelli che potrebbero essermi utili ad inizio stagione verso l’alto così da poter spulciare dentro gli scatoloni e trovare il necessario in vista dei primi caldi primaverili senza dover per forza già mettere a posto anche i costumi e gli abiti da spiaggia.
-ad ogni cambio armadio ne approfitto per svuotare completamente la sezione, sploverarla a fondo e cambiare il profumatore.

Ecco come organizzo l’appeso :

image

Ho acquistato un porta accessori verticale dove da un lato ci sono tutte taschine in cui principalmente  inserisco le cinture… nel retro ha degli anelli in cui appendo collane e bracciali.

image

Iniziate con le camicie dividendo prima quelle a maniche corte da quelle a maniche lunghe e per sezione appendetele dal colore più scuro a quello più chiaro.
Es. Camicia maniche corte nera…..grigia…colore…bianca…. camicia maniche lunghe nera…grigia…colore…bianca…

Stesso procedimento adottatelo con i vestiti utilizzando anche queste due dritte

image

-se gli abiti tendono a cadere fate passare l’etichetta sulla gruccia
– gli abiti con paillettes appendeteli al contrario così con tireranno i fili agli abiti accanto

image

Se avete ancora spazio potete aggiungere anche i blazer mantenendo sempre la regola dei colori
(Serve particolarmente per tenere sott’ occhio se davvero ci serve un capo di un determinato colore quando siamo in giro a fare shopping)

Passiamo ora ai collant:
Non te ne rendi davvero conto su quanti ne possiedi finché non devi metterli a posto 😁
Ecco il mio cassetto dedicato a loro:

image

Divisi e arrotolati sempre partendo dai più scuri sulla destra fino a finire con quelli color carne sulla sinistra
In fondo a destra sono anche riuscita a trovare il posto per le canottiere antifreddo, un paio di sottoveste e le guaine contenitive.
Ed i pigiami come gli organizzo? Per questo mi appoggio al metodo Konmari. .. un metodo particolare di piegatura dei capi che uso al 90% per l’organizzazione dell’armadio della bimba perché lo spazio è davvero minimo soprattutto in inverno con leggings e magliette per andare a scuola.

image

La regola è questa: metà destra pigiami invernali…metà sinistra pigiami estivi
Da sinistra: pantaloncini, canotto,  maglie, pantaloni lunghi..
Come vedete una tecnica meravigliosa per recuperare spazio nei cassetti bassi.
Vi lascio il video per imparare questa tecnica

https://youtu.be/qkGTu-4IPpg

Annunci

Un pensiero su “Cambio armadio prima parte

  1. Appena tornata dalle ferie e già ho la smania di fare il cambio di stagione per vedere cosa potrei acquistare e cosa ho già…grazie delle foto con le tue soluzioni, credo che ti copierò quella per i collant!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...